1. Principale
  2. Consigli per i viaggiatori
  3. Il mio giro del mondo
Il blog di viaggio di Chapka

10 alloggi insoliti da scoprire durante il tuo giro del mondo

Ci sono ogni anno numerosissimi viaggiatori che decidono di fare il giro del mondo in camper. È un modo di viaggiare molto conveniente perché non c’è più bisogno di cercare un albergo, o una camera in una famiglia quando sta per calare il sole. Tuttavia, vanlife vuol anche dire: budget, vincoli, e quindi non ti biasimeremo per aver scelto l’altra opzione! Ossia quella di girare il mondo solamente con il tuo zaino. Con questa formula hai la possibilità di fermarti in tantissimi alloggi diversi, in luoghi iconici o insoliti. Ne abbiamo scelti alcuni per te:

Gli hotel fatti di sale in Bolivia

Il Salar de Uyuni è una vera meraviglia: una grande distesa di sale di dieci mila chilometri quadri situata a circa 3.600 metri di altitudine in Bolivia. Attorno al Salar, degli hotel e degli alloggi ecosostenibili sono stati costruiti ma non tutti hanno gli stessi standard. Quelli pregiati, sono gli «hotel di sale», degli stabilimenti costruiti in parte con del sale. Ogni sera, le guide boliviane cercano di arrivare il più presto possibile negli hotel perché ci sono pochi posti. È tutto un po’ disordinato: primo arrivato, primo servito. Ci sono delle stanze singole, dei dormitori e sarai sistemato in una stanza in base a ciò che hai pagato prima (non esitare a dare un biglietto al titolare !). La doccia è a pagamento.

Vabbè, preferiamo avvisarti prima, non sarà la tua notte migliore, ti dovrai svegliare nel freddo durante la notte per vedere l’alba nel Salar de Uyuni. Ma ti assicuriamo che ne vale davvero il sacrificio!

Le yurte in Mongolia

La yurta è la dimora tradizionale dei nomadi che vivono nelle vaste pianure della Mongolia. Si stima che un terzo dei mongoli vivono ancora attualmente nelle yurte. È una dimora familiare, composta da una stanza unica dove tutti si ritrovano attorno alla stufa… e ovviamente c’è un solo ingresso. Un’esperienza imperdibile durante il tuo viaggio in Mongolia.

I motel negli USA

Gli americani hanno un rapporto particolare con la strada. Niente a vedere con le nostre autostrade, o le nostre rotonde. La strada è sacra negli USA. Linee rette nel mezzo dei paesaggi desertici, alcuni billboards e ogni tanto un benzinaio, un diner per il caffè o la coca cola e infine il tradizionale motel (contrazione di motor e di hotel). L’hotel dove ti fermi velocemente per fare un pisolino. Dormire in un motel dopo una lunga giornata sulla strada, è vivere il roadtrip all’americana, come se fossi in un film US!

Gli hotel di ghiaccio in Lapponia

Ce ne sono vari tipi con diversi prezzi: igloo rudimentale o hotel più lussuoso con l’arredamento scolpito nel ghiaccio. Che bella tappa da aggiungere al tuo giro del mondo!

Nella tenda nel mezzo del Sahara

Chi non ha mai sognato di dormire nel deserto in una tenda? È possibile nel Sahara e in tanti altri deserti. Il nostro consiglio: scegli piuttosto un’esperienza tradizionale, ad esempio tra i berberi in Marocco.

Il capsule hotel in Giappone

Il Giappone è uno dei paesi più popolato al mondo. Per mancanza di spazio, si sono sviluppati i capsule hotel nell’arcipelago giapponese, nelle grandi città come Tokyo. Lo spazio è ottimizzato: le stanze sono quindi delle semplici cabine con letto. I bagni si trovano nello spazio comune.

Una camera in un capsule hotel può essere prenotata anche durante la giornata se hai bisogno di fare un pisolino.

La Casa Particular a Cuba

A Cuba, alloggiare direttamente presso gli abitanti è molto diffuso. Queste case che accolgono i viaggiatori vengono chiamate las Casas Particulares (riconoscibili con il piccolo segno blu a forma di ancora sopra la porta). Propongono vitto e alloggio in cambio di qualche pesos. Per quanto riguarda il cibo, è molto più buono presso le case degli abitanti che nei postacci che troverai in giro dove il menù è essenzialmente composto da pizza o panini al prosciutto. Il nostro consiglio: scegli le Casas Particulares ubicate vicino ai campi di canna da zucchero!

L’amaca su una barca che naviga in Amazzonia

Scoprire la foresta Amazzonica dal fiume Amazzonia, ecco una buona idea per il tuo giro del mondo!

Tra le rotte popolari c’è ovviamente quella che parte da Iquitos in Perù e arriva a Leticia in Colombia. Se desideri proseguire verso Manaus in Brasile, ci vorrà una settimana di viaggio.

Attenzione, le notti possono essere difficili sui traghetti: non ci sono cabine, solo delle amache!

La casa sull’albero in Costa Rica

Pioniere dell’ecoturismo, molte «tree-house» si sono sviluppate in Costa Rica. Sono delle case sugli alberi più o meno lussuose, che ti permettono di essere in perfetta armonia con la natura.

Da leggere: 7 imperdibili esperienze nella natura per il tuo viaggio in Costa Rica.

Una barca a Stoccolma

A Stoccolma, potrai dormire nelle cabine delle barche ormeggiate nel molo. Ti raccomandiamo il Rygerfjord sull’isola-quartiere di Södermalm. Da notare che numerose città europee hanno delle chiatte trasformate in alberghi: Amsterdam, Bruges, Berlino, Dublino, Liverpool, Parigi o Edimburgo.

Anche tu hai dormito in un alloggio insolito in giro per il mondo? Barca, agriturismo, sottomarino, astronave? Non esitare a raccontarci la tua esperienza nei commenti !

0 commento

lascia un commento