1. Principale
  2. Le mie vacanze
  3. Ispirazioni viaggi
Il blog di viaggio di Chapka

Le spiagge più belle della Thailandia

Con oltre 3.200 chilometri di costa e 8.000 isole tropicali, la Thailandia offre ai viaggiatori un’ampia varietà di spiagge, da piccole baie isolate a grandi spiagge affollate. Ecco una selezione delle migliori spiagge della Thailandia!

La spiaggia di Khao Phing Kan nella baia Phang Nga

Iniziamo questa lista delle spiagge più belle della Thailandia con Khao Phing Kan, famosa per essere stata l’ambientazione del film L’uomo dalla pistola d’oro, il nono capitolo della saga di James Bond. Per questo motivo è nota anche come l’isola di James Bond. Questa spiaggia non si distingue per le sue dimensioni o per la sabbia fine, ma piuttosto per la sua forma unica. Un’isola sorvegliata da imponenti rocce calcaree che sembrano galleggiare. Per raggiungerla, dovrai farlo in barca o in canoa.

NB: A causa del gran numero di turisti, l’isola può essere raggiunta solo in barca, ma non si può scendere. È un peccato, perché prima di essere mostrata nel film, l’isola era completamente deserta.

Le spiagge di Phi Phi Don sull’isola di Phi Phi

L’arcipelago di Phi Phi è composto da quattro isole principali, ma Koh Phi Phi Don è l’unica isola abitata ed è accessibile solo in barca. Phi Phi è uno degli arcipelaghi più belli della Thailandia, ma attenzione, è anche uno dei più turistici. Le spiagge principali sono Ton sai e Loh Dalum. Non sono le migliori e non sono affatto tranquille, ma l’isola offre tante altre belle spiagge (alcune accessibili solo in barca) come, ad esempio, Loh Mo Dee Beach, Loh Lana Bay o Monkey Beach (sì, si chiama così perché ci vivono tanti macachi).

Loh Dalum

La spiaggia di Tonsai a Krabi

Da non confondere con Ton sai (Phi Phi). Se sei alla ricerca di pace e tranquillità, Tonsai fa al caso tuo. Sebbene Tonsai si trovi su una penisola, è accessibile solo in barca, poiché è circondata da enormi rocce coperte da una fitta vegetazione. La spiaggia è tranquilla e c’è un’atmosfera reggae-hippie. Forse non è la spiaggia più idilliaca della Thailandia, ma è un luogo ideale per divertirsi. A differenza di Railay Beach, Tonsai è una spiaggia naturale. Senza attrazioni turistiche. È anche praticamente deserta.

Tonsai

La spiaggia di Ba Kan Tiang a Koh Lanta

Questa spiaggia, a forma di mezzaluna e lunga 2 km, è considerata una delle spiagge più belle della Thailandia. È rinomata per la sua tranquillità. Il contrasto con il resto dell’isola è sorprendente. Se ti piacciono le spiagge selvagge e le acque cristalline, non perdeterti Ba Kang Tiang. È inoltre possibile praticare attività come il kayak e l’arrampicata.

La spiaggia di Koh Poda a Krabi

L’isola di Poda vanta spettacolari spiagge di sabbia bianca, fedeli all’immagine della Thailandia. L’isola fa parte di un parco nazionale, quindi l’accesso è a pagamento. Sull’isola non ci sono servizi, quindi assicurati di portare con te tutto ciò che ti serve per l’intera giornata. Ti consigliamo di andarci la mattina presto, in modo da essere praticamente solo. C’è una spiaggia sul lato est, più grande, e un’altra sul lato ovest, più bella 😉

Isola di Poda

La spiaggia di Laem Haad a Koh Yao Yai

Una delle spiagge più belle della Thailandia si trova a Ko Yao Yai. Si tratta dell’isola più grande dell’arcipelago di Ko Yao, tra le province di Phuket e Krabi. È un’isola di pescatori ancora preservata dal turismo di massa. La spiaggia di Laem Haad si distingue per la sua forma allungata, come una I greca, la cui coda sabbiosa si confonde con l’acqua fino a scomparire. Si raggiunge percorrendo una strada sterrata dalla strada principale del villaggio di Chung Lad (circa 1 km).

La spiaggia di Maya Bay a Koh Phi Phi

Un’altra delle spiagge più famose della Thailandia, ancora una volta “grazie” al successo di un film. Questa volta si tratta di The Beach con Virginie Ledoyen, Guillaume Canet e Leonardo Di Caprio. Questa spiaggia si trova sulla piccola isola di Koh Phi Phi Leh, nell’arcipelago di Koh Phi Phi. È accessibile solo in barca e si distingue per le scogliere verdi alte 100 metri che la proteggono e per i suoi incredibili fondali che si possono vedere anche senza mettere la testa sott’acqua. Purtroppo, dal 2018, la spiaggia è stata chiuso al pubblico a causa dell’intenso sfruttamento turistico. Si può vedere solo dalla barca!

La spiaggia di Hat Pramong a Ko Lipe

Questa spiaggia è nota anche come Sunset Beach per il suo orientamento ad ovest, che regala incredibili tramonti. Quando il cielo è limpido, l’acqua riflette sfumature d’oro, rosa e viola, mentre il sole rosso brillante si nasconde dietro l’oceano. Hat Pramong è una piccola spiaggia non affollata di circa 200 metri con alcuni bungalow in legno, bar e ristoranti…

La spiaggia di Patong a Phuket

Lo ammettiamo, forse non è la spiaggia più bella della Thailandia, ma merita di comparire nell’elenco per la sua atmosfera. Patong è nota per la sua vivace e folle vita notturna: bar, ristoranti, discoteche, ma anche per le sue terme, i suoi negozi… un paradiso per gli amanti delle feste e del divertimento!

Banana Beach, Phuket

Concludiamo questo elenco delle spiagge più belle della Thailandia con Banana Beach. Per molto tempo è stata la spiaggia più segreta del nord dell’isola di Phuket. Oggi è molto più popolare, ma non ancora sovraffollata. Le sue acque quasi trasparenti sono ideali per lo snorkeling.

È raggiungibile dalla strada, ma non è ben segnalato. Inoltre, con l’alta marea l’acqua raggiunge la linea degli alberi, quindi fai attenzione a dove stendi il tuo asciugamano!

Rate this post

0 commento

lascia un commento