1. Principale
  2. Le mie vacanze
  3. Ispirazioni viaggi
Il blog di viaggio di Chapka

Visitare il Giappone con il Japan Rail Pass

Nell’immaginario comune i trasporti giapponesi sono visti come quelli più efficienti e puntuali del Mondo. Se viaggiare con i treni locali è relativamente economico, non vale la stessa cosa per i famosi treni ad alta velocità Shinkansen. Ad esempio il tragitto tra Kyoto e Tokyo costa circa 105 Euro.

Per ovviare a questo problema, la compagnia nazionale Japan Railways (che comprende le 6 compagnie JR regionali tra cui la JR East e la JR West) vende ai turisti stranieri un abbonamento da 7, 14 o 21 giorni, chiamato Japan Rail Pass.

Questo pass permette di prendere tutti i treni (ad eccezione degli Shinkansen Nozomi e Mizuho) della compagnia JR in tutto il Giappone.

Il Japan Rail Pass ha ovviamente un costo che va da 29650 Yen (circa 235 Euro) per quello da 7 giorni, fino a 60450 Yen (circa 479 Euro) per quello da 21 giorni.

L’errore che fanno in molti è quello di acquistare il Japan Rail Pass pensando di risparmiare nell’utilizzo dei mezzi di trasporto in Giappone. Ma questo non è sempre vero. Come detto prima, il costo del viaggio tra Kyoto e Tokyo costa 105 Euro (210 Euro andata e ritorno) e quindi andiamo quasi in pari con il costo del pass da 7 giorni. Nel caso si acquisti il volo di andata e ritorno su Tokyo, l’acquisto del Japan Rail Pass potrebbe essere conveniente (a patto di rientrare nella capitale entro 7 giorno), basta aggiungere qualche gita come Nara, Kamakura o Hiroshima.

Il consiglio, prima di acquistare il pass, è quello di valutare attentamente il proprio itinerario e fare una tabella con tutti i treni che abbiamo intenzione di utilizzare. Per fare questo ci viene in aiuto un utilissimo sito che si chiama Hyperdia, nel quale troviamo gli orari e i prezzi di tutti i treni in Giappone.

Un altro esempio in cui il Japan Rail Pass potrebbe non essere conveniente è quando si fanno dei viaggi con voli multitratta come ad esempio con arrivo ad Osaka e ritorno da Tokyo. In questo caso, quasi sicuramente il pass non conviene.

Oltre al Japan Rail Pass nazionale, ogni compagnia regionale offre dei pass per le proprie zone di competenza. Con il vostro itinerario sotto mano, potete valutare anche l’acquisto di questi abbonamenti.

Dove comprare il pass?

Il Japan Rail Pass si può acquistare online tramite delle agenzie, che spediranno a casa un voucher (da cambiare poi nel pass vero e proprio una volta arrivati in Giappone), oppure direttamente in Giappone presso alcuni aeroporti e stazioni principali. Attenzione però, che in quest’ultimo caso il costo sarà superiore di circa il 13%. Ultima raccomandazione sull’acquisto del pass online, è che non può essere comprato prima di 3 mesi dal suo utilizzo.

Come utilizzare il pass?

Una volta arrivati in Giappone e cambiato il vostro voucher, vi verrà consegnato un biglietto che dovrà essere inserito tornelli per accedere ai binari dei treni. Attenzione che il biglietto/pass serve anche per uscire dalle stazioni. (IMPORTANTE: custodite con cura il vostro pass, perché in caso di smarrimento, non vi verrà sostutuito).

Nel caso le stazioni non siano provviste di tornelli (può capitare in quelle più piccole), basterà mostrare il pass al controllore.

Quali treni posso utilizzare?

Con il Japan Rail Pass nazionale è possibile utilizzare tutti i treni JR ad esclusione degli Shinkansen Nozomi e Mizuho (quelli che fanno meno fermate). Ad esempio tra Tokyo e Kyoto potete utilizzare gli Shinkansen Hikari e Kodama. Oltre ai treni sono inclusi anche i bus urbani della JR (nelle città dove sono disponibili), il traghetto JR per raggiungere Miyajima e i JR loop bus di Hiroshima.

Posso prenotare i posti sui treni?

Non su tutti i treni è possibile prenotare il posto, ad esempio sui treni locali, non c’è questa possibilità. Sugli Shinkansen e sui treni Limited Express c’è la possibilità di prenotare il posto gratuitamente se avete il Japan Rail Pass. Per farlo basterà andare presso le biglietterie JR (Midori no midoguchi). Attenzione che alcuni treni hanno solamente carrozze con posti riservati.

Un itinerario consigliato con il Japan Rail Pass?

Se avete due settimane a disposizione e volete sfruttare al meglio il vostro Japan Rail Pass da 7 giorni, consiglio di suddividere il vostro soggiorno in questo modo.

Fate 3 giorni a Tokyo, una volta che decidete di spostarvi a Kyoto, attivate il vostro pass. Da Kyoto potete visitare in giornata città come Nara, Osaka, Himeji e Hiroshima.

Tornate a Kyoto l’ultimo giorno di validità del Japan Rail Pass.

Altri consigli utili?

Prima di partire, ricordatevi di fare un’assicurazione sanitaria, in quanto in Giappone la sanità è privata e per i cittadini europei non c’è nessuna convenzione.

Ringraziamo Fabrizio Montoleone di Il Giappone per tutti, per la redazione di questo articolo. Se volete saperne di più sull’organizzazione di un viaggio in Giappone non possiamo fare altro che consigliarvi di dare un’occhiata al suo sito.

0 commento

lascia un commento