1. Principale
  2. Il mio trasferimento all’estero
  3. I nostri consigli per il tuo espatrio
Il blog di viaggio di Chapka

Un’ assicurazione per coloro che fanno l’Au Pair all’estero!

Sei riuscito a trovare una famiglia nella quale farai il.la ragazzo.a alla pari quest’anno? Che bella notizia! Attenzione però, devi obbligatoriamente stipulare un’assicurazione di viaggio. Ti consigliamo vivamente di scegliere un contratto in cui le spese sanitarie legate al Covid-19 saranno rimborsate. Ecco perché ti sveleremo quale assicurazione scegliere per fare l’au pair all’estero.

Abbiamo però un’altra notizia per te: Chapka ha creato in partenariato con AIG una polizza assicurativa dedicata a coloro che fanno l’Au Pair all’estero!

Lo sapevi che Chapka assicura coloro che sono contagiati dal Covid-19 all’estero?

Con la polizza  Cap Au Pair  Chapka rimborsa le spese sanitarie e di ricovero e assume il costo effettivo del rimpatrio in caso di contagio al Covid-19.

In caso di ricovero grave, basterà contattare il centro assistenza affinché le spese siano assunte direttamente. Se è necessario un rimpatrio, il medico consiglio dell’assicuratore studierà il tuo dossier per rimpatriarti nel tuo paese di origine.

Cosa include l’assicurazione per i ragazzi alla pari di Chapka?

Chapka ha creato una polizza assicurativa dedicata a coloro che sono ragazzi alla pari all’estero. Questa polizza è stata creata in partenariato con AIG e le garanzie principali sono le seguenti:

  • Assistenza e rimpatrio 24/24 e 7/7.
  • Spese mediche e di ricovero in caso di malattia o di infortunio fino ad 1,5 milioni di euro e senza franchigia (ad esempio: influenza, otite, bronchite, frattura, ustioni, Covid-19…)
  • Spese dentarie di emergenza.
  • Responsabilità civile.
  • Assicurazione bagaglio.
  • Rientro anticipato in caso di ricovero grave o decesso di un parente stretto.

Ma ci sono anche delle garanzie specifiche per il soggiorno dell’Au Pair all’estero:

  • Se la famiglia ospitante ha sottoscritto la polizza e il.la ragazzo.a  alla pari annulla il soggiorno, le tasse pagate dalla famiglia ospitante all’agenzia Au Pair  saranno rimborsate!
  • Se è stato.a il.la ragazzo.a  alla pari a stipulare la polizza e il soggiorno viene interrotto da un evento indipendente dalla sua volontà e giustificato (ad esempio, rimpatrio sanitario, rientro anticipato, trasferimento della famiglia ospitante in un’altra città), l’assicuratore rimborserà le spese scolastiche dell’Au Pair .
  • Invece se il.la ragazzo.a  alla pari ha stipulato la polizza ed è costretto a cambiare famiglia, l’assicuratore contribuirà alle spese di alloggio in attesa di una nuova sistemazione e fino a sette notti.

Una volta effettuata la sottoscrizione, riceverai subito tramite mail l’attestato di assicurazione. Verrà indicato sull’attestato che la polizza Cap Au Pair assume le spese mediche e di rimpatrio in caso di contagio al Covid-19.

5/5 - (5 votes)

0 commento

lascia un commento